Rinnovato a Palazzo Panciatichi il Patto di gemellaggio e l’amicizia fra Marradi e Castelnaudary.

 

IMG_5713sabato 22  ottobre

A Firenze a Palazzo Panciatichi  nella Sala del Consiglio Regionale della Toscana , sono risuonate , insieme all’Inno di Mameli, la Marsigliese, e l’inno alla Gioia interpretate mirabilmente  dalla Banda di Popolano sotto la direzione, come vent’anni sei anni orsono, del maestro Eolo Visani.  ha celebrato con una simpatica cerimonia  il rinnovo del Gemellaggio con Castelnaudary.

A conferire maggior autorevolezza all’evento, il presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani e insieme ai  i Sindaci, di Marradi, Tommaso Triberti e di  Castelnaudary Patrick Maugard, che guidava la delegazione della città dell’Aude insieme all’assessore alla cultura e consigliere regionale Hélène Giral, la Consigliera Regionale mugellana Fiammetta Capirossi, il sindaco del Gemellaggio firmato a Marradi il 30 settembre 1990 Rodolfo Ridolfi e l’ex sindaco di Marradi Paolo Bassetti.IMG-20161022-WA007

 

IMG_20161022_115908“Le comuni radici medicee” hanno sottolineato nei loro interventi i sindaci ed il Presidente Giani sono servite a mantenere legami permanenti tra i due Comuni favorendo in ogni campo gli scambi fra i cittadini volti a sviluppare insieme ad una migliore comprensione reciproca il vivo sentimento della fraternità europea. Pienamente riuscita ed apprezzata l’ iniziativa organizzata dal Comune e dal Comitato del Gemellaggio presieduto dalla Signora Veronica Contri. Il Gemellaggio continuerà a dipanare i suoi fortunati effetti  durante la  “Sagra delle Castagne” che ospiterà come di consueto , uno stand gastronomico della cittadina francese con il tipico Cassoulet di Castelnaudary , piatto popolare d’origine molto antica, il foie gras e le Crêpes aux châtaignes et à la crème de marrons.

_.

.

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace