Salotto Musicale al Centro Studi Campaniani: La magia della musica tra suono e parola con Barbara Betti.

 

 

invitolunedì 14 novembre

Non solo “europea e colorita” ma anche “musicale” è definita da Dino Campana la propria poesia. La musicalità, che non è un aspetto raro della letteratura, è data dalla particolare lingua che il poeta di Marradi utilizza, elemento nuovo ed originale che contraddistingue i Canti Orfici.

Per trovare la chiave di lettura dei testi campaniani è quindi necessario avvicinarsi alla musica, conoscerne gli elementi caratterizzanti, i segni, i simboli. Con questo spirito il Centro Studi Campaniani  organizza nella sede di Via Castelnaudary, 5  per sabato 19 novembre 2016 ore 16,30,  un  salotto musicale nel quale il M° Barbara Betti presenterà una relazione dal titolo: “L’Obbedienza della Ripetizione: Segno, Simbolo e Magia della Musica. Un viaggio nella storia, nel simbolismo e nella magia di Suono e Parole”.

Dopo un breve percorso dalle origini della definizione codificata di suono, si parlerà di poesia come prima forma di suono scritto, di simbolismo e chiave di lettura, di musica ispirata e ragionata, di musica come terapia, il tutto ovviamente accompagnato dall’ ascolto di brani musicali e di un esercizio di musica terapia.

Al salotto musicale che verrà introdotto da Mirna Gentilini, Presidente del Centro Studi Campaniani,  porterà il saluto dell’amministrazione Tommaso Triberti, Sindaco di Marradi e collaborerà Michel Vanni,  in qualità di lettore di Chanonnes antiche e moderne.

_.

.

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace