a Marradi è Festa della Toscana presente anche la cittadina onoraria on. Margherita Boniver

Margherita Boniver con Paolo Bassetti e Rodolfo Ridolfi

venerdi’ 25 novembre
il Comune di Marradi, nell’ ambito della Festa della Toscana che celebra l’abolizione della pena di morte nel Granducato di Toscana nel 1786, organizza una conferenza per gli alunni dell’Istituto comprensivo Dino Campana e un convegno e una mostra sul tema: Marradi e l’Unità d’Italia: dall’abolizione delle frontiere all’unità delle nazioni. L’argomento prescelto fa parte del tema indicato dalla Regione Toscana: Una storia. Tante diversità, ed è situato nel contesto del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Il processo di unificazione italiano è paradigmatico del processo europeo di libera circolazione delle persone e delle merci. Marradi era zona di dogana fra il Granducato di Toscana e lo Stato Pontificio e quindi con la proclamazione del Regno Unito fu immediatamente interessato dai mutamenti della moneta, dei pesi e delle misure, della circolazione delle persone, dal passaggio delle merci, dall’unità della lingua e dall’unificazione dei codici. Il Dott. Maurizio Salvarani, Direttore del Museo della Bilancia di Campogalliano, Modena, terrà una lezione per gli alunni circa l’adozione di un unico sistema di pesi e misure in Italia (un aspetto curioso dell’unificazione territoriale e politica della Nazione) per proseguire con una proiezione di immagini accompagnate da una interessante descrizione e spiegazione del corredo degli ufficiali metrici (chiamati a diffondere l’uso del nuovo sistema e a controllare l’affidabilità degli strumenti in uso nel commercio) per concludere col resoconto del progetto “Un Municipio una Nazione” che ha visto il coinvolgimento fattivo dell’Istituto Comprensivo di Campogalliano (in particolare con la realizzazione di filmati inseriti nel percorso di mostra che possono essere riprodotti in sala).
La mostra di documenti, atti. Manifesti, raccolte di regi decreti del Regno d’Italia su Pesi e Misure sarà inaugurata alle 11,30 di sabato 26 presso il Centro studi Campaniani “Enrico Consolini” e rimarrà aperta il martedi e il venerdi dalle 17.00 alle 19.00 fino al 31dicembre 2011 ed anche per i mercatini di Natale il 4,8,11,18, dicembre dalle ore 15,00 alle 19,00.
Il convegno si terrà sabato 26 novembre presso l’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo “Dino Campana” e sono previsti gli interventi del Sindaco,Paolo Bassetti che porterà il saluto dell’Amministrazione Comunale, della Prof.ssa Annalisa Nesi, Docente dell’Università di Siena, collaboratrice dell’Accademia della Crusca che parlerà della lingua italiana e del dialetto dagli anni dell’Unità d’Italia: tema importante per Marradi terra di dialetto. Si proseguirà con la lezione della D.ssa Lia Apparuti – Curatore del Museo della Bilancia di Campogalliano- che affronterà l’argomento: Braccio, passetto e metro: le misure toscane attraverso i secoli. Concluderà il convegno l’On Margherita Boniver – Cittadina onoraria del Comune di Marradi e Presidente del Comitato Schenghen – che parlerà dell’Accordo di Schengen che prevede l’eliminazione graduale dei controlli alle frontiere comuni. Dall’Unità d’Italia all’Unione Europea: processi storici simili in un contesto economico, culturale e linguistico diverso.

_.

.

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace