Domenica 27 per il mese di maggio nella Chiesa delle Domenicane di Marradi l’Ensemble da Camera di Opera In-Stabile in concerto con la “Salve Regina” di Giovan Battista Pergolesi.

domenica 20 maggio

Domenica 27 Maggio, a Marradi, torna l’appuntamento con la Musica Sacra nella Chiesa della SS.ma Annunziata del Monastero, fondato nel 1575, delle Monache Domenicane di Clausura di Marradi. Con l’apprezzamento di Sua Eccellenza Monsignor Claudio Stagni Vescovo di Faenza e Modigliana e con il patrocinio del Comune, l’Associazione Musicale di casa, si ripresenta con un programma dedicato al mese mariano.
In relazione al luogo che ospita l’evento e al mese che lo accoglie, il Curatore Artistico M°Barbara Betti, restringendo la scelta alle Quattro Antifone Mariane, ha deciso di presentare al pubblico la “Salve Regina” di Giovan Battista Pergolesi.
Questa Liturgia Sacra, che precede di alcuni mesi lo “Stabat Mater”, ultima composizione di Pergolesi, costituisce uno degli esempi più antichi di musica sacra ancora in uso. Riproposta nella forma liturgica voluta da Maria Carolina per la Cappella Walpurgis, con Introitus che richiama alla preghiera, la “Salve Regina” costituisce un piccolo cammeo musicale raramente eseguito, pur essendo il testo, ancora oggi, una delle preghiere o liriche, più conosciute al mondo. Dopo il debutto alla sala “Cosimo Ridolfi” nuovo auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze con il concerto per pianoforte e orchestra diretto dal M° Alessandro Pinzauti, Opera In-Stabile si presenta a Marradi in formazione cameristica, sotto la direzione del M° Giacomo De Simonis. Tutti gli eventi di Opera In-Stabile sono stati realizzati grazie al sostegno della FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA.
La Presidenza di “Opera” Rodolfo Ridolfi ed Emilio Betti sono lieti di invitare tutti gli interessati a questo evento che vuole diventare un appuntamento annuale della Musica Colta a Marradi.
Domenica 27 maggio 2012 ore 17,00 ingresso libero.

_.

.

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace