Domenica 27 maggio la stazione ecologica di Marradi sarà aperta al pubblico dalle ore 9 alle ore 12

giovedì 24 maggio
In maggio porte aperte di domenica alla stazione ecologica di Marradi
Apre ai cittadini di domenica la stazione ecologica di Marradi. Domenica 27 maggio la stazione ecologica, sulla SP 302 Brisighellese Ravennate, rimarrà aperta in via straordinaria alla mattina, dalle ore 9 alle 12.
“Invitiamo tutti i cittadini a visitare la stazione ecologica – spiega l’assessore all’ambiente Silva Gurioli – che è stata inaugurata lo scorso anno e già oggi conta una media mensile di oltre 750 accessi. E’ molto utile rendersi conto di persona come funziona questo servizio: tante tipologie di rifiuti raccolte qui possono essere avviate correttamente a recupero e ognuno può così contribuire alla salvaguardia delle risorse naturali”.
“Stiamo facendo passi in avanti nella raccolta differenziata – sottolinea il sindaco di Marradi Paolo Bassetti -, ed il salto lo abbiamo fatto grazie all’isola ecologica. Nel 2010 eravamo fermi al 24,4%, nel 2011, dopo aver attivato a luglio l’isola ecologica, siamo saliti al 30,6% e la previsione per quest’anno è sopra al 36%. Siamo ancora lontani dall’obiettivo del 45% ma l’Amministrazione è attenta a incentivare la raccolta differenziata, e un contributo in questo senso viene dall’attività dell’isola ecologica e aperture straordinarie come quella di domenica e a settembre con le scuole” .

Gadget utili ed ecologici in cambio di rifiuti
Chi accederà al servizio nel corso di queste aperture speciali conferendo almeno 15 kg di carta/cartone, vetro, plastica e lattine riceverà in omaggio, fino ad esaurimento scorte, un utile gadget ecologico a scelta tra: la tanica per la raccolta degli oli alimentari esausti, la tanica per gli oli minerali oppure un sacchetto di compost.
Chi invece conferirà un piccolo elettrodomestico come ad es. un tostapane, un videoregistratore, la tv, il cellulare, ecc… oppure almeno due litri di olio vegetale o minerale, o una batteria auto/moto, potrà scegliere, fino ad esaurimento scorte, tra una caffettiera in alluminio riciclato, un tester per verificare la carica residua delle pile o un caricabatteria per pile ricaricabili.
A tutti i bambini sarà regalata una busta di semini di piante officinali

Per conferire i rifiuti alla stazione ecologica i cittadini devono avere sempre con sé la bolletta dell’igiene ambientale di Hera e l’iniziativa è valida solo per i cittadini residenti nel Comune di Marradi.

La stazione ecologica di Marradi, da maggio a ottobre è aperta il lunedì, mercoledì e sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.30.
Alla stazione ecologica si possono conferire carta, vetro, plastica, lattine, materiali legnosi (es. mobili), ferrosi (es. reti per materassi) batterie, pneumatici usati, sfalci e potature, pile, elettrodomestici, rifiuti ingombranti, neon, oli vegetali, nastri e cartucce per stampanti, toner.
Per ogni chilo di carta, cartone, vetro, plastica e lattine portato in stazione ecologica è previsto un risparmio di 15 centesimi sulla bolletta dei rifiuti.
Presso la stazione ecologica è possibile ritirare i sacchi per la raccolta differenziata della carta e richiedere la compostiera.

“Queste aperture straordinarie – commenta Susanna Zucchelli, direttore Hera Struttura operativa di Imola – ci permettono di fare conoscere la stazione ecologica a chi ancora non la utilizza e abbiamo potuto verificare come, in seguito ad iniziative di questo tipo, aumenti il numero degli accessi al servizio, le persone continuano a frequentarla”.

_.

.

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace