In vista delle elezioni comunali di maggio il Sindaco Paolo Bassetti risponde con la Lista Civica all’alleanza di Sinistra

L'affollatissimo incontro del Sindaco Paolo Bassetti

giovedì 7 marzo
Il Sindaco Paolo Bassetti si rivolge ai marradesi e si ricandida con una lista civica che contiene la solidità del passato e la novità del futuro
“…Già da tempo la maggioranza, la Giunta Comunale e vari amici mi chiedevano di dichiarare la mia disponibilità a ricandidarmi Sindaco di Marradi alle elezioni del 26/27 maggio prossimi.
Naturalmente ho riflettuto molto su questa eventualità, i dubbi sono stati tanti ed ho rinviato ogni scelta a dopo le elezioni politiche. Ho scelto di parlare della mia scelta nel confronto conviviale del 27 febbraio, al quale, insieme ai collaboratori di sempre ho scelto di invitare alcuni amici ed esponenti delle varie realtà Marradesi. Subito ho avvertito la voglia di partecipare da parte di molti, con piacere ho constatato l’adesione di molti giovani addirittura diciottenni e mentre pensavo di incontrare una settantina di persone ho dovuto registrare il tutto esaurito dei posti disponibili oltre centocinquanta presenti…”
In quell’occasione al di là della presentazione della candidatura Bassetti ha ritenuto doveroso presentare, in sintesi un primo consuntivo sui cinque anni di amministrazione elencando le realizzazioni tantissime se si considera il gravissimo periodo socio-economico e politico caratterizzato dalle difficoltà di ricorrere all’indebitamento tramite mutui e dai tagli ai trasferimenti ai Comuni. Ha ricordato lo straordinario impegno per le strutture scolastiche ( Messa in sicurezza degli immobili, pannelli solari, piazzale, pensilina, accesso alunni, dimensionamento del personale), la messa in sicurezza del Molinone che ha permesso la ripartenza della centrale idroelettrica, l’adeguamento della Piscina, il forte incremento dell’uso dell’energie alternative, la realizzazione nell’ambito delle nuove tecnologie dei Touch-Screen, l’elisuperficie, la messa in sicurezza del Teatro Animosi, le importanti mostre permanenti realizzate nel Centro Campana (Sala Amici di Raparo, Museo Artisti per Dino Campana, Sala Francesco Galeotti) la realizzazione del Centro Studi e documentazione del Castagno, i manti stradali, tutti investimenti realizzati con finanziamenti quasi interamente recepiti senza aggravio per le casse comunali consentendo così di mantenere i costi dei servizi alla persona inalterati.
Il Sindaco Paolo Bassetti ha poi concluso “ Sono state risolte quasi tutte le cause civili 13 che costituivano l’enorme contenzioso ereditato dalle precedenti amministrazioni e non se ne sono create delle nuove, mi preme sottolineare che è stata chiusa la preoccupante vicenda dei derivati (swap). Massima attenzione è stata riservata alla razionalizzazione della spesa comunale. Naturalmente altri incontri serviranno per un bilancio di fine mandato, rivolti a tutta la cittadinanza, per illustrare le linee d’azione per i prossimi anni
L’importante è credere con forza che un futuro sia ancora possibile per le nostre realtà locali, che le idee e la passione, unite alla competenza, possono ancora fare la differenza, per questo intendo rivolgermi alle forze vive del Paese per proseguire questa “avventura” con una lista civica che contenga la solidità del passato e la novità del futuro: Questo è l’impegno che intendo percorrere, cosciente delle molte difficoltà del momento, ma con l’entusiasmo sempre nuovo che lo stare insieme, il condividere e il confronto danno, a chi come me da sempre ha amato il proprio paese, la forza per trovare nell’impegno politico-amministrativo il luogo privilegiato per contribuire ad un futuro migliore”

P.S.

_.

.

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace