Attenzione a chi “è pronto” a restituirci il futuro perché Fuori dal Tunnel i suoi compagni della Faentina sono rimasti in mutande!

Questo consigliere di Borgo è Fuori dal Tunnel

giovedì 18 aprile

Riceviamo dal PDL di Marradi e molto volentieri ospitiamo e pubblichiamo:
Ciao Ceccobao! L’assessore regionale ai trasporti del PD rimosso dall’incarico ha detto “Torno volentieri al mio lavoro –e torno a fare politica come militante e dirigente del Partito Democratico di Siena”
Che dire? ce ne faremo una ragione visto che per la Faentina in tre anni non ha levato un ragno da un buco.
Ora che ci sono le elezioni amministrative alle porte nel Comune di Marradi, bisogna fare molta ttenzione a chi “è pronto” a restituirci il futuro perché Fuori dal Tunnel i suoi compagni della Faentina sono rimasti in mutande! Non vorremmo che i marradesi si ritrovassero Fuori dal Tunnel nelle condizioni del Consigliere di Borgo San Lorenzo!
Cari compagni cresciuti alla Leopolda, che avete amministrato il Comune di Marradi fino al 2008, con pochi fatti e qualche manifesta incapacità ed inconcludenza, vi aspettavamo per vedervi uscire dal Tunnel della Faentina che con straordinaria disinvoltura avete strumentalmente cavalcato per rifarvi della verginità perduta ma i fatti ci dicono che Per uscire dal Tunnel non basta il Big Bang, c’è solo l’aumento del costo dei biglietti sulla tratta. Dovevate guidarci fuori dal Tunnel ma come dicono nei documenti i vostri compagni ed amici finiti anche in mutande le problematiche sono ancora troppe e le soluzioni sono ancora da 18 anni in attesa di un epilogo degli accordi, allora destinati allo sviluppo del Mugello come compensazione per i disagi previsti per i lavori della TAV (ottimisticamente, visto che poi si sono trasformati in disastri ambientali) e quantificati in 31 mln di Euro, ora più che mai necessari in questo periodo di crisi economica e sul quale molti operatori del commercio e del turismo contano per uno sviluppo del territorio. La Faentina è ancora dentro il Tunnel per quanto riguarda la sicurezza, la manutenzione il sovraffollamento, l’assurdo allungamento dei tempi di percorrenza ad ogni nuovo orario in Dicembre e le attese con una media di sette minuti da S. Marco Vecchio per S. M. Novella, la presenza di vecchio materiale rotabile ALN ed il persistere del mistero opaco sul numero effettivo di Minuetti assegnati alla linea Faenza-Firenze.

PDL Marradi-Club Celestino Bianchi

_.

.

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace