Forza Italia sostiene i commercianti che chiedono il ripristino del doppio senso di marcia nel centro di Marradi.

domenica 5 gennaio
Dal coordinamento comunale di Marradi di Forza Italia riceviamo la nota stampa firmata dal coordinatore Mauro Ridolfi che pubblichiamo integralmente:

Nella riunione promossa dall’ex sindaco Paolo Bassetti venerdì 3 gennaio abbiamo fatto sentire forte e chiara la voce di Forza Italia a sostegno dei commercianti che chiedono al Sindaco di rinunciare al senso unico inutile e dannoso. Forza Italia ha anche proposto al sindaco di passare dalle parole ai fatti e di favorire la class action contro la Provincia di Ravenna per i danni ed i disagi che la prolungata chiusura del Ponte Lungo di Brisighella provoca ai cittadini di tutta la Valle del Lamone. Vivi il centro di Marradi il progetto senza senso e con pochi soldi che si basa sul senso unico in Via Fabroni e Via Talenti, secondo i commercianti, presenti all’assemblea del 3 gennaio, indetta dalla minoranza, uccide le attività economiche e mette a rischio numerosi posti di lavoro. Forza Italia, fin dall’inizio si è opposta all’istituzione del senso unico nel centro storico di Marradi chiedendo insistentemente all’amministrazione di annullare il provvedimento che avrebbe finito per desertificare il centro storico. Questa contrarietà la condividevamo e la condividiamo con tutti quei cittadini che, insieme a commercianti ed esercenti, ritenevano e ritengono, questa riproposizione di una vecchia idea già sperimentata con risultati fallimentari, penalizzante per la “Piazza” e per le attività economiche. Dopo la campagna di sensibilizzazione sulla rete de “Il Foglio Azzurro” anche la minoranza in Consiglio Comunale si è fatta sentire con una assemblea dove i commercianti del centro sono tornati a chiedere al sindaco di rinunciare ad un progetto che riduce e penalizza gli affari dei negozi e rende inutilmente disagevole la circolazione dei residenti, inducendo il traffico di passaggio ad ignorare Marradi. La maggioranza dei commercianti presenti ha accusato il sindaco per la mancanza di informazione e coinvolgimento delle categorie economiche. La quasi totalità dei commercianti accusa l’Amministrazione di non arrendersi all’evidenza di una scelta sbagliata e non condivisa che porta alla “morte del centro” Il sindaco presente fra il pubblico non ha fornito risposte convincenti e soprattutto ha insistito, senza spiegarne le ragioni, nel suo intento non curandosi della contrarietà all’istituzione del senso unico. Nonostante i dati certifichino decremento ed impoverimento del giro d’affari delle attività economiche e commerciali che registrano le prime chiusure l’amministrazione pensa alle colonnine per le auto elettriche ed all’allargamento dei marciapiedi ignorando la situazione critica del commercio. Forza Italia conferma come l’Amministrazione abbia scarsa propensione ad ascoltare la gente diversa dai militanti della sinistra. Un sindaco che esauriti gli slogan e le promesse mette in luce un evidente deficit nella capacità di gestire, una superficialità ed una inconsistenza nell’ascoltare e mediare gli interessi delle categorie e dei cittadini.

_.

.

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace