Non è un pesce d’aprile: a luglio avevano i dati dell’evasione Tares e Tari 109.000 euro ora si correggono e parlano di un incasso inferiore ai 30.000 euro.

thIFG2UV42venerdì 1 aprile con un comunicato  del loro addetto stampa Sindaco e Vice ci informano che:

L’opera di accertamento e recupero su evasione ed elusione di Ici, Tares e Tari avrebbe portato ad incassare quasi 30.000 euro affermano sindaco e v.sindaco che tuttavia ammettono: “Abbiamo corretto le previsioni iniziali fornite dalla società incaricata delle attività di verifica e si tratta di cifre inferiori rispetto a quanto aveva indicato, sia a causa di diversi errori riscontrati per i mancati aggiornamenti dei dati e sia per un’analisi imperfetta da parte della società stessa, sulla quale svolgeremo le opportune valutazioni – dichiarano sindaco e vicesindaco che subito si affrettano a giustificarsi è’ stato perso del tempo in passato e se fossero state aggiornate regolarmente le banche dati oggi avremmo potuto evitare errori, incongruenze e qualche disagio a dei cittadini .

A beneficio dei cittadini e senza alcun commento riportiamo i fatti distaccati dalle opinioni e osserviamo che

Il 22 luglio scorso , come si legge nella delibera n.50 del Consiglio Comunale, Il vice sindaco e assessore al Bilancio affermava sicuro: “Abbiamo previsto in bilancio una serie di attività, di azioni volte ad implementare le risorse già scarne delle casse comunali e in particolar modo quest’anno spingiamo in modo accellerato sul recupero evasione fiscale, abbiamo già i dati a quanto ammonta l’evasione tares e tari che ammonta a 109.000 € complessivi cominciare un processo di recupero di questo e avviare un processo di recupero effettivo di ICI E IMU”.

M.R.

_.

.

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace