Marradi: “Festa dello Sport”, tutti pazzi per il Trial Piazza gremita e successo versione “xl” della manifestazione

trialpiazzascalellemarradisabato 4 giugno
Piazza gremitissima e persone affacciate a ogni finestra per assistere all’attesa e spettacolare gara del Campionato italiano di Trial Indoor che si è disputata giovedì sera a Marradi. Le evoluzioni spericolate dei piloti in piazza Scalelle e l’adrenalinica esibizione del sei volte campione del mondo Adam Raga hanno chiuso la 3° edizione della “Festa dello Sport” nel paese dell’Alto Mugello, organizzata dal Comune e dal Club sportivo culturale marradese. Quest’anno la kermesse si presentava in versione “xl”, dal 27 maggio al 2 giugno, con tante occasioni per fare sport. Sette giorni con attività, dimostrazioni ed esibizioni, gare e giochi, per grandi e piccoli: calcio, tennis, ginnastica artistica, basket, karate, minivolley, arrampicata, danza aerea e giocoleria, e poi ancora, fuoristrada, cavalli, softair, pilates, zumba, gonfiabili e giochi i per bambini, musica, intrattenimento. Il maltempo dei giorni scorsi non ha guastato la festa, che ha registrato una numerosa partecipazione ed è culminata giovedì 2 giugno, con l’evento di Trial Indoor che si è svolto alle 21 in piazza Scalelle, affollata di pubblico. E’ estremamente soddisfatto il sindaco di Marradi Tommaso Triberti: “E’ stata un’edizione da incorniciare, per le tante e varie iniziative che hanno animato tutto il paese e per la partecipazione dei cittadini”. “Sette giorni per fare e promuovere lo sport, una manifestazione che in soli tre anni di vita è cresciuta parecchio e quest’anno ha fatto davvero un salto di qualità – sottolineano il sindaco Tommaso Triberti e l’assessore allo Sport Andrea Pieri -. Merito del Club sportivo culturale marradese, delle associazioni e di tutti coloro che si sono spesi nell’organizzazione e la buona riuscita della manifestazione, e a tutti loro va il ringraziamento dell’Amministrazione comunale”. Continua il sindaco Triberti: “Il maltempo non ha inciso più di tanto e anche quando ha piovuto siamo riusciti comunque a rispettare il programma, e il pubblico non è mancato, come per l’inaugurazione del mercato coperto con la parete per l’arrampicata. La formula funziona e prevederla nel periodo della 100 Km del Passatore – sottolinea – è anche un bel modo per salutare con un paese vivo e vivace gli atleti. E la gara di Trial – nota il sindaco – è l’evento che con tutta la sua adrenalina rappresenta alla grande un paese dinamico: il prossimo anno sarà ancora migliore. Se Marradi ha scoperto il trial e se ne è innamorato – conclude – il grazie va ai tanti che l’hanno reso possibile, un nome su tutti: Fabrizio Farolfi, è lui l’anima dell’evento”.

Comunicato a firma Jhonny Tagliaferri

 

_.

.

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace