L’Amministrazione Comunale disintossica il bilancio dalla finanza derivata voluta dalle precedenti amministrazioni Matulli-Fabbri.

sabato 26 novembre
Marradi era finita addirittura su report per gli swap e non ci aveva fatto certo una bella figura! Il centro sinistra di Matulli e Fabbri è stato sconfitto alle elezioni del 2008 anche per quelle scelte di politica di bilancio non certo azzeccate. L’amministrazione comunale di Marradi si è svincolata anche dall’ultima operazione contratta dalla precedente Giunta nel 2005 con Bnl. Anche il Comune di Marradi, dopo Firenzuola e Palazzuolo, è riuscito a tirarsi fuori dalla “bomba” swap e ad annullare i derivati, forme di finanza derivata che venivano spacciate come operazioni vantaggiose per gli enti locali. “In realtà – spiegano dal Comune – comportavano anche dei rischi, molto grossi (attivi e perdite sono legati ai flussi dei mercati) che soprattutto i piccoli Comuni in caso di trend negativi non sarebbero riusciti ad affrontare, con un progressivo e inevitabile indebitamento”.
Un altro fondamentale risultato nell’interesse dei cittadini che l’Amministrazione guidata da Paolo Bassetti mette a segno a poco più di un anno dalla tornata elettorale amministrativa che testimonia come l’attuale amministrazione stia ben governando nonostante la pesante eredità ricevuta ed i tempi di crisi che investono anche gli enti locali.

_.

.

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace